KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

aff1

NETBET 1

lady

Selling help

Selling help

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATIONS - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS, BECAUSE HUMAN AND CIVIL RIGHTS AREN'T A GOVERNMENTS' OR A FALSE DEMOCRACIES' OPTIONAL...

DONAZIONI - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI, PERCHE' I DIRITTI UMANI E CIVILI NON SONO UN OPTIONAL DEI GOVERNI O DELLE FALSE DEMOCRAZIE...


BTC:1DHyhYuFQGY3jz8JFJ9Ue43UL7Qzatnzi9


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Tuesday, July 21, 2015

DAL 20 FEBBRAIO L’ITALIA SARÀ UFFICIALMENTE UN INFERNO FISCALE

Logo
Fonte:http://www.miglioverde.eu/dal-20-febbraio-litalia-sara-ufficialmente-un-inferno-fiscale/

FISCO_CRIMINALE_TASSEdi REDAZIONE

Dal 28 febbraio prossimo, l’Italia sarà ufficialmente un Inferno Fiscale a tutto tondo. Il fisco avrà presto a disposizione tutti i dati finanziari dei contribuenti. Già fissate le date entro cui banche e intermediari finanziari dovranno fornire i numeri all’Archivio dei Rapporti, la grande banca dati utilizzata per gli incroci fiscali. Il 28 febbraio la prima scadenza su movimentazioni di conti correnti, depositi, fondi pensione, derivati, cartedi credito, acquisti di rilievo, cassette di sicurezza.

“Tempi duri per gli evasori”, scrivono soddisfatti i giornali italiani. C’è un provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle entrate Rossella Orlandi (foto). Entro il 28 febbraio dovranno essere comunicati i dati 2013, entro il 29 maggio quelli del 2014. Poi, a partire dal 2016, dovranno arrivare le informazioni relative all’anno precedente, da consegnare entro il 15 febbraio. In sintesi:

Nasce la superbanca dati – Va così a regime la “super banca dati”, che sarà alimentata dalle informazioni dei rapporti finanziari dei contribuenti italiani. Banche, Poste, Assicurazioni, Sim e tutti gli intermediari finanziari saranno chiamati ad alimentarla con dati aggiornati. Nulla sfugge all’archivio, che però è blindato secondo regole di sicurezza e privacy: conti correnti, depositi, ma anche contratti derivati, fondi pensioni, ricariche telefoniche, carte di credito e acquisti di oro e preziosi.

Come funziona il meccanismo – In particolare gli intermediari devono inviare il codice identificativo del rapporto, il saldo di inizio e fine anno, l’importo totale dei movimenti attivi e passivi dell’anno. E il fisco utilizzerà questi dati per creare “liste selettive” di contribuenti sui quali accendere un faro, ma anche per effettuare con maggiore velocità i controlli fiscali risalendo alle “posizioni” finanziarie per i singoli contribuenti.

Al momento, le comunicazioni, mensili e annuali, viaggiano su un doppio binario: mensilmente tramite Entratel e Fisconline, annualmente tramite Sid (il nuovo Sistema di interscambio dati). Dal 2016 tutto viaggerà tramite Sid. Il provvedimento appena preso specifica inoltre che, con il nuovo sistema, le segnalazioni mensili conterranno anche il codice univoco del rapporto oltre alle informazioni del tipo e natura e dei soggetti collegati.

Calendario di scadenze e invio dati – E’ stato poi elaborato il calendario degli invii, confermando i termini per le informazioni mensili, ma prevedendo che, per i dati annuali, gli operatori hanno tempo fino al 28 febbraio per l’invio di quelli relativi al 2013 e fino al 29 maggio 2015 per quelli relativi al 2014. A regime, la comunicazione andrà effettuata, tramite il Sid e un unico tracciato, entro il 15 febbraio dell’anno successivo a quello cui si riferiscono le informazioni.
Sono inoltre state stabilite le regole da osservare in caso di operazioni straordinarie, scissioni totali e cessioni del ramo finanziario o di azienda; cessazione attività senza confluenza in un altro operatore finanziario; procedure concorsuali o di liquidazione volontaria. Ad avere accesso alla mega banca dati saranno comunque solo pochissimi funzionari (i criminali veri avranno poche persone da corrompere dunque), una ventina: le eventuali anomalie non potranno dare il via ad accertamenti, ma potranno servire a corroborare eventuali sospetti. Non però a far scattare un’indagine.

Che pensavate, che la comparsa – un paio di giorni fa – su tutti i media della LISTA FALCIANI fosse avvenuta casualmente?

No comments:

Post a Comment

Commenti