Donna in un Tratto di Penna - di Antonio Attinà

Donna in un Tratto di Penna - di Antonio Attinà

Donna in un tratto di penna

Copyrighted.com Registered & Protected 
F12N-QSI7-RQEN-0UZC

KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

lady

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATE US - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS...

DONATECI QUALCOSA - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI...


BTC:1Jiq8C1jHdcyCjJiTq1MDwJq8mVG5iBAus


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Sunday, September 21, 2014

Tasse di successione: spunta l'aumento con la legge di Stabilità

Fonte:http://www.quifinanza.it/8807/foto/tasse-di-successione-spunta-aumento-con-legge-di-stabilita.html?refresh_ce


Con la legge di stabilità 2015 aumenterà l'aliquota e diminuirà la franchigia. Obiettivo 1 miliardo
Se la pressione fiscale generale italiana risulta fra le più alte ed insopportabili d'Europa, in ambito di tassazione sulle successioni il Belpaese somiglia al contrario ad una sorta di paradiso fiscale, col Fisco che interviene solo su lasciti al di sopra di 1 milione di euro. Ecco perchè il ministero dell'Economia ha individuato proprio in questo ambito la possibilità di recuperare almeno 1 miliardo nella prossima legge di Stabilità, innalzando le aliquote e abbassando la franchigia della tassa di successione. Vediamo come.
LEGGE DI STABILITA'
La Legge di stabilità 2015 è attesa entro il prossimo 15 ottobre. Molto probabile, per non dire certo, che conterrà: una consistente spending review per trovare la coperture necessarie ad alcuni provvedimenti; un intervento per ecobonus e bonus ristrutturazioni atteso nel decreto Sblocca-Italia e rimandato in sede di Legge di Stabilità; possibili modifiche alla tassazione sulla casa che, anche quest'anno, ha creato soltanto caos tra i cittadini. E nel mirino è entrata anche la tassazione sulle successioni. Vediamo in che modo.

LEGGE DI STABILITA' E TASSA DI SUCCESSIONE
Tra questi provvedimenti potrebbe anche rientrare un aumento della tassa di successione. Il governo Renzi, già a partire dal decreto Irpef, ha evidenziato la volontà di aumentare la pressione fiscale di tipo patrimoniale: l'imposta sulle rendite finanziarie è aumentata dal 20% al 26% ed è stata rivista al rialzo l'imposta di bollo sui prodotti finanziari, innalzata dallo 0,15% allo 0,20%.

TASSA DI SUCCESSIONE
La tassa di successione e donazione è un'imposta dovuta allo Stato per il trasferimento della proprietà o di altri beni avvenuta in seguito alla morte del proprietario o ad una sua donazione spontanea.
Si distingue:
- la successione, in cui il trasferimento dell'immobile o del bene avviene in seguito alla morte del proprietario, in base a quanto stabilito dalla legge o da un testamento;
- la donazione, per l'accordo con cui il titolare, dispone di un suo diritto a vantaggio di altri.
Possono essere oggetto di successione o donazione: - beni immobili;
- obbligazioni, crediti, denaro e gli altri beni mobili.

TASSA DI SUCCESSIONE: COM'E' ORA
Attualmente la tassa di successione italiana è tra le più leggere d'Europa. La tassa di successione attuale prevede una franchigia di un milione di euro, al di sotto della quale non vi è alcun prelievo. Oltre tale soglia invece, si distinguono diverse aliquote, a seconda del grado di parentela:
- 4%, per i beni devoluti a favore del coniuge e dei parenti in linea retta, (sopra 1 milione di euro)
- 6%, per i beni devoluti a favore di fratelli e sorelle, degli altri parenti fino al quarto grado e degli affini in linea retta, (sopra i 100mila euro)
- 8%, per i beni devoluti a favore di altri soggetti.

TASSA DI SUCCESSIONE: COME SARA'
Allo studio del governo ci sarebbe l'aumento delle aliquote e l'abbassamento della franchigia sopra la quale scattano i prelievi.
La soglia di 1 milione di euro per gli eredi in linea retta potrebbe essere ridotta tra 200 e 300mila euro. E contestualmente, innalzate le aliquote dal 4 al 5% per gli eredi in linea retta, dal 6 all?8% per gli altri parenti e dall'8 al 10% per gli estranei.

OBIETTIVO
Attualmente il governo incassa dalla tassa di successione circa 500 milioni di euro. Con la Legge di Stabilità 2015 l'obiettivo è quello di arrivare ad un miliardo di euro.


COMMENTO DELL'AMMINISTRATORE
Luridi bastardi rothschildisti, dovete morire tutti, spero che le bombe russe arrivino anche su Palazzo Chigi, Palazzo Madama e sul Quirinale quando siete tutti riuniti.

L'Amministratore

No comments:

Post a Comment

Commenti