Donna in un Tratto di Penna - di Antonio Attinà

Donna in un Tratto di Penna - di Antonio Attinà

Donna in un tratto di penna

Copyrighted.com Registered & Protected 
F12N-QSI7-RQEN-0UZC

KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

lady

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATE US - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS...

DONATECI QUALCOSA - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI...


BTC:1Jiq8C1jHdcyCjJiTq1MDwJq8mVG5iBAus


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Saturday, May 24, 2014

LA CAUSA PRIMARIA DEL CANCRO

Fonte:http://gianlucasco.jimdo.com/2013/10/30/la-causa-primaria-del-cancro/

Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.
 
Nel 1931 lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la scoperta sulla causa primaria di cancro.
 
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.
 
Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.
 
Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido.
(Nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule.)
 
L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno
 
La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.
 
Egli ha detto: “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia:. Se una persona ha uno, ha anche l’altro”
 
Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema.
 
Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo.
 
Egli ha anche detto:
“Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno.”
 
Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.
 
Egli ha dichiarato:
 
“privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore e’ possibile convertirla in un cancro”
 
“Tutte le cellule normali, hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza ossigeno”. (Una regola senza eccezioni.)
 
“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.””
 
Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori,” Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).
 
Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.
 
Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.
 
Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che ha alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.
 
In sintesi:
Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento.
 
Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.
Importante:
Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità
nel corpo. in altre parole ….. dipende unicamente da ciò che si mangia.
 
Il risultato acidificante o alcalinizzante viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro.”
 
E ‘importante sapere come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule..per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino(poco di sopra al 7).
 
In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45.
 
Se il pH del sangue di una persona inferiore 7, va in coma.
 
Gli alimenti che acidificano il corpo:
 
* Lo zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. (E’ il peggiore di tutti: non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che schiacciano il pancreas)
Il suo pH è di 2,1 (molto acido)
 
* Carne. (Tutte)
 
* Prodotti di origine animale (latte e formaggio, ricotta, yogurt, ecc)
 
* Il sale raffinato.
 
* Farina raffinata e tutti i suoi derivati. (Pasta, torte, biscotti, ecc)
 
* Pane. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti)
 
* Margarina.
 
* Antibiotici * e medicine in generale.
 
* Caffeina. (Caffè, tè nero, cioccolato)
 
* Alcool.
 
* Tabacco. (Sigarette)
 
Antibiotici * e medicina in generale.
 
* Qualsiasi cibo cotto. (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidita’ dei cibi”)
 
* Tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.
 
Il sangue si ‘autoregola’ costantemente” per non cadere in acidosi metabolica garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare.
 
Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati
(Per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbidiscono il corpo.
Dobbiamo tener conto che CON il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno”, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.
 
Gli alimenti alcalinizzanti:
 
* Tutte le verdure crude. (Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.”. Altre sono un po acide, tuttavia, forniscono le basi necessarie per il corretto equilibrio)
Verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.
 
* I Frutti, stessa cosa. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino. (Probabilmente il più potente di tutti)
(non fatevi ingannare dal sapore acidulo)
 
* I frutti producono abbastanza ossigeno.
 
* Alcuni semi, come le mandorle sono fortemente alcalini.
 
* I cereali integrali:
L’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno.
Tutti i cereali devono essere consumati cotti.
 
Il miele è altamente alcalinizzante.
 
* La clorofilla la pianta è fortemente alcalina.
(Da qualsiasi pianta) (in particolare aloe vera, aloe noto anche come)
 
* L’acqua è importante per la produzione di ossigeno.
“La disidratazione cronica è la tensione principale del corpo e la radice della maggior parte tutte le malattie degenerative.” Lo afferma il Dott. Feydoon Batmanghelidj.
 
* L’esercizio ossigena tutto il corpo.
“Uno stile di vita sedentario usura il corpo.”
 
L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida, e, naturalmente, evitare i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti.
Non abusare del sale o evitarlo il più possibile.
 
Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.
Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il piu’ possibile.”
 
Inutile dire altro, non è vero?
 
Dr. George W. Crile, di Cleveland, uno dei chirurghi più rispettati al mondo, dichiara apertamente:
“Tutte le morti chiamate naturali non sono altro che il punto terminale di un saturazione di acidità nel corpo.”
 
Come precedentemente accennato, è del tutto impossibile per il cancro di comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.
In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.
 
Mencken ha scritto:
“La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”.
 
“Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.
Dr. Theodore A. Baroody ha detto nel suo libro “Alcalinizzare o morire” (alcaline o Die):
». In realtà, non importa i nomi delle innumerevoli malattie Ciò che conta è che essi provengono tutti dalla stessa causa principale:. Molte scorie acide nel corpo”
 
Dr. Robert O. Young ha detto:
“L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e
immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare allora le malattie si manifestano.”
 
E la chemioterapia?
 
La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto che ricorre alle riserve alcaline del corpo immediatamente per neutralizzare l’acidità tale, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.
Per questo motivo osserviamo tali alterazioni nelle persone che ricevono questo trattamento e tra le altre cose la caduta dei capelli.
Per il corpo non vuol dire nulla va senza capelli, ma un pH acido significherebbe la morte.
 
Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia sono alcune delle attività più remunerative
che esistano..Si parla di un giro multi-milionario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.
Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.
 
Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica.
E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura tanto quanto l’industria alimentare produce.
E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.
Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Può capitare a chiunque ……”
 
No, non poteva!
 
“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo”.
Ippocrate (il padre della medicina )

Commenti: 28

  • #1
    Federica Rango (mercoledì, 21 maggio 2014 18:27)
    Nelle ultime righe ho avuto la conferma di quello che ho sempre pensato. Dobbiamo tornare indietro nel tempo dove non c'era tanto da mangiare ma quel pane con il pomodoro del giardino di nonno Michele ancora lo ricordo. Torniamo alla madre terra senza usare prodotti chimici ma come facevano i nostri nonni che sono morti centenari mangiando solo prodotti del loro orto
  • #2
    gianluca (giovedì, 22 maggio 2014 10:58)
    SIg.ra Rango,se vuole puo' contattarmi su facebook,cosi ci si discute su questo argomento.Se mi lascia il suo contatto facebook,le chiedo amicizia.Mi descrica la Sua foto,onde evitare di chiedere amicizia a persone con lo stesso Suo Cognome.
  • #3
    Valentina B. (giovedì, 22 maggio 2014 16:41)
    È un articolo molto interessante, ed io ci credo anche se penso che una piccola percentuale di tumori non dipenda da questo. Trovo però molto difficile attuare un cambiamento così radicale nel proprio stile di vita, nonostante ora io sia molto più consapevole del cibo che mangio. Sicuramente rivedrò qualche mia abitudine.
  • #4
    simona camporesi (giovedì, 22 maggio 2014 19:15)
    È scandaloso che le industrie farmaceutiche , e le industrie alimentari mirino a danneggiarci per i loro profitti ! Più persone malate ci sono più aumentano i loro profitti ? Ma vi rendete conto ? Producono cibo spazzatura per boicottare la nostra salute !! E cosi una mano lava l'altra , noi ci ammaliamo , per curarci utilizziamo la chemio terapia , e loro si arricchiscono !!! Io ci credo fermamente , ma perché nessuno ne parla ?????? Come si può combattere contro queste industrie che mirano a toglierci la salute ? Allora i controlli effettuati sui cibi in commercio sono truffati ! E quindi anche se noi ci sforziamo di condurre una vita sana e regolare mangiando verdure crude ed evitando i cibi acidi , non basta ! Perché non si SA bene dove vengano coltivati e prodotti ! Bisognerebbe arrivare alla radice del problema e la vedo molto brutta
  • #5
    federica (giovedì, 22 maggio 2014 22:58)
    vorrei saperne di più, l'argomento per me è importantissimo ho una figlia di 11 anni e vorrei dargli il meglio,
  • #6
    Gianluca (venerdì, 23 maggio 2014 06:27)
    La cosa piu' grave che possa esistere è che in molti ospedali,compreso il mio dove lavoro,da anni gira una voce probabilmente molto veritiera,dell'esistenza di una fabbrica in provincia di Roma,dove esisterebbero i farmaci perfetti per curare i tumori....Lascio a Voi tutti/e il pensiero della risposta.Il mio contatto facebook è Gianluca Veronese,nel profilo troverete come citta' Verona.Distinti saluti.
  • #7
    Adriano (venerdì, 23 maggio 2014 08:30)
    Mi puzza di marchettone pubblicitario,mah...
  • #8
    Michele (venerdì, 23 maggio 2014 08:52)
    Detto questo, chi vive in alta quota o in luoghi con scarso ossigeno è più incline ad ammalarsi di tumori? Non mi pare proprio. La dieta alcalina è una bufala. Ci si sente meglio solo per il fatto che si è più accorti nell'ingerire zuccheri ma soprattutto grassi. Leggete qui...
    http://medbunker.blogspot.it/2012/06/dieta-alcalina-alla-base-della-bufala.html
  • #9
    Antonio (venerdì, 23 maggio 2014 09:43)
    Quindi mangiamo solo frutta e verdura così ci ammaliano e ci direte che è colpa delle medicine che usano i contadini? E magari dite che è stata la casa farmaceuta a versarla sul terreno. Ok ad uno stile di vita salutare con una dieta controllata, ma non esageriamo. In passato l'uomo si cibava solo di ciò che trovava sul terreno ma nn arrivava nemmeno a 60 anni. Siamo nati con un cervello fatto apposta per evolversi e cercare nuovi mettodo per cibarci, ecco che lo sfruttiamo anche per questo. Io la penso così, evito la coca cola, il fritto e lo zucchero, integro grandi quantità d'acqua ma quando devo fare una cena in compagnia (amici, familiari, colleghi ecc) non bado quasi a niente e mangio di tutto. Anche questo è un dono della vita. Ciao a tutti e buon apetito.
  • #10
    Antonio Pilloni (venerdì, 23 maggio 2014 09:45)
    Quindi mangiamo solo frutta e verdura così ci ammaliano e ci direte che è colpa delle medicine che usano i contadini? E magari dite che è stata la casa farmaceuta a versarla sul terreno. Ok ad uno stile di vita salutare con una dieta controllata, ma non esageriamo. In passato l'uomo si cibava solo di ciò che trovava sul terreno ma nn arrivava nemmeno a 60 anni. Siamo nati con un cervello fatto apposta per evolversi e cercare nuovi mettodo per cibarci, ecco che lo sfruttiamo anche per questo. Io la penso così, evito la coca cola, il fritto e lo zucchero, integro grandi quantità d'acqua ma quando devo fare una cena in compagnia (amici, familiari, colleghi ecc) non bado quasi a niente e mangio di tutto. Anche questo è un dono della vita. Ciao a tutti e buon apetito.
  • #11
    Luigi (venerdì, 23 maggio 2014 10:24)
    Salve a tutti !!!! Io sono convinto nonostante che le persone leggano questi articoli continuano a mangiare cibi spazzatura e ha condurre una vita irregolare. Io ho un panificio a Napoli, sono da anni che produco pane con grano di varietà antiche Italiano ( non convenzionali ,non radiato senza trattamenti di pesticiti e concimi ) macinato a pietra dal mio molino e con pasta madre ( non Acida) vendendolo a prezzi di mercato. Nonostante le mie spiegazioni con i clienti di mangiare sano incomigiando dal primo alimento (Pane) continuano a chiedermi di avere il pane bianchissimo fatto con lieviti industriali (volgarmente detto lievito di Birra, fresco,secco,in polvere ect ect.resposabile di allergie e acidificando il nostro corpo) . Le persone vengono bombardate dalle pubblicità delle grandi holding di produzione industriali dove aggiungono conservanti,emulsionanti,antimicrobici,addensanti che sono responsabili alla nostra salute cioè acidificando le nostre cellule del nostro corpo.Difatti e da pensare che bambini e ragazzi di età dai 7 ai 18 sono convinti per abitutine di vita ovviamente che i prodotti da mangiare e commestibili sono tutto ciò che confezionato o surgelato. Spero che questa mia piccola e pratica spiegazione serva far capire l'uso del cibo sano e cimentarsi a trovare artigiani che siano competenti nell'uso delle materie prime e nella lavorazione, perchè sono i primi medici di famiglia.
    Cordialmente Saluti
    Luigi Cella
    per qualsiasi domanda inviare al mio email: eurocella@libero.it
  • #12
    Loris (venerdì, 23 maggio 2014 13:36)
    Ma da non credere, vedere certi commenti di ignoranza.... Ma secondo voi, Perché la Monsanto sta depositato i brevetti di tutte le colture geneticamente modificati e l'Europa si appresta a breve ad accettare solo quest'ultime come ufficiali e mettendo al bando le naturali?? Ma Svegliatevi una Buna volta!!!
  • #13
    Erminia (venerdì, 23 maggio 2014 14:44)
    Per quanto riguarda le case farmaceutiche sono d'accordo pensano solo ad'arricchirsi per la dieta la verità sta in mezzo cmq mangiar di tutto e fare movimento fa bene al corpo e all'anima
  • #14
    paola (venerdì, 23 maggio 2014 14:59)
    Non bisogna generalizzare, mio figlio all'eta' di quattro anni si è ammalato di tumore di wilms. un tipo di tumore infantile che è stato scoperto e studiato per la prima volta da un chirurgo tedesco di nome Wilms già nel 1800. vogliamo parlare di additivi chimici nel 1800??
    Gli esperti medici credono che il tumore di Wilms si verifica mentre il feto è ancora in via di sviluppo nel grembo materno. Alcune delle cellule che hanno lo scopo di formare i reni non riescono a sviluppare e invece di queste cellule primitive moltiplicarsi e creare un tumore. E questo vale per molti altri tumori. sicuramente uno stile di vita sano e un'alimentazione equilibrata contribuiscono in maniera significativa ad uno stato di salute migliore. ma dire che mangiare il miglio o il limone perché è alcalino ti preservi dal cancro è una grandissimo sciocchezza. e i tumori provocati dai virus come quello al collo dell'utero papilloma virus? mangiare il limone e il miglio previene anche questo? ma per favore.
  • #15
    danilo (venerdì, 23 maggio 2014 15:02)
    @michele.. mai letto commento più idiota.

  • #16
    Gianluca (venerdì, 23 maggio 2014 15:07)
    Buongiorno,volevo chiarire alcune cose,onde evitare commenti spiacevoli.In primis questo sito non fa pubblicita' ne a me ne a nessuno,infatti nn esistono loghi pubblicitari.Come seconda cosa,inerente al discorso della casa farmaceutica in provincia di Roma,è da anni che cmq nella sanita' se ne sente parlare,per cui,prove concrete non esistono,di certo una colossale fabbrica,che ha farmaci contro i tumori,non li mettera' mai in commercio,le farmacie fallirebbero.Per chiudere vi lascio ad un solo pensiero.L'aids fu' inventata come "macchina di guerra",per cui fu inventato prima il vaccino,giustamente mai messo in commercio.Chiudo qui questo argomento,per evitare polemiche inutili,ringraziando le persone che hanno letto questo articolo,preso puramente da internet.Buonasera.
  • #17
    Marilena (venerdì, 23 maggio 2014 15:13)
    Ebbene io sono una malata di cancro,gia' da 4anni e dico che per me questo scritto e' poco veritiero,il mio cancro era nel colon la sua grandezza era di 20 cm avete letto bene,con metastasi al feganto, trovato con lo scrinig del colon,ho fatto la che mio di 2 tipi in contemporanea,avevo una valvolina sotto pelle per i 3 giorni di terapia settimanale 24ore su 24.e io urlo con tutte le mie forze,non date retta a queste fandogne,se ci salviamo e' per le cure chemiatiche e non con le erbe o la puntura del cobra da 7000€a puntura,andate nei centri e non badate a queste ciacerie,io ho mangiato sempre in modo sano pochi unti,non fumo non bevovita sregolata no assolutamente,molta verdura frutta,ho camminato molto bici,e se adesso posso ancora scrivervi e perche' ho creduto nella medicina tradizionale,con questo chiudo e grazie.
  • #18
    Roberta (venerdì, 23 maggio 2014 16:31)
    Ma piantiamola con queste fesserie !!!! Certo le industrie farmaceutiche ci mangeranno pure sopra ma andiamo come si fa a dire che mangiando limoni ecc.. si può guarire !!!!
  • #19
    Daniela (venerdì, 23 maggio 2014 20:10)
    Io ci credo fermamente...! Non vogliamo aprire gli occhi, non vogliamo ascoltare e....non ci documenti amo! La prima cosa è la prevenzione eliminando tutto ciò che acidifica il nostro corpo! Avete internet come strumento. Documentate i sulla carne, sui latticini ,sui prodotti che usate x l igiene del corpo. Imparate a conoscere ciò che usate e.....dire che e' una bufala e' un modo x non voler vedere e x.....continuare a stare male! Io bevo acqua alcalina da due anni e non ho avuto più gastriti ed altri disturbi intestinali che non sto ad elencare! Ho più energia e la mia vita è cambiata! Sapete cosa è l acqua alcalina? No vero? E' una continuazione del discorso iniziato! Forzaaaaa...svegliatevi!!!! Con questo non siamo immuni da tumori! Quelli li respiriamo...li calpestiamo...! Prevenire l acidosi se ci tenete alla vostra salute...!
  • #20
    ceci (venerdì, 23 maggio 2014 22:18)
    X te
  • #21
    Fabrizio (venerdì, 23 maggio 2014 22:37)
    POSSIAMO FARE TUTTO CIÒ CHE VOGLIAMO , IO PERSONALMENTE MI FACCIO L'ORTO CI METTO IL LETAME COME CONCIME MA POI L'ARIA INQUINATA LE PIOGGE ACIDE ECC ECC
  • #22
    Pietro (venerdì, 23 maggio 2014 22:58)
    E tutto vero.....
  • #23
    Marco (sabato, 24 maggio 2014 00:17)
    Mi spiegate allora voi increduli perché uno dei maggiori e riconosciuti oncologi dott. Veronesi è cegetariano?
  • #24
    daniele (sabato, 24 maggio 2014 03:30)
    ciao a tutti, mi chiamo Daniele. Do anche la mia opinione sull'argomento dal momento che mi tocca da vicino.
    Per prima cosa vorrei dire che ci si puo' schierare con una linea di pensiero o con l'altra ma in nessun caso troveremo un certezza.
    La mia vita, sia per il mio lavoro, sia per lo stile che conduco e' basata sulla sana e corretta alimentazione. Sebbene sia sostenitore del fatto che un ambiente alcalino sia fondamentale per la salute, non posso affermare con estrema certezza che sia un dogma. Mi alimento al meglio con frutta, verdura, proteie vegetali in prevalenza (non sono vegano) faccio regolare attivita' fisica e assuomo solo integratori alimentari di estema qualita', pero' sostengo che questo stile di vita non elimini la possibilita' di incombere in malattie mortali ma sono sicuro che diminuisco drasticamente le probabilita'. Questo credo che tutti possano convenire con me. E non e' solo questone di opinione, ma di dati certi visto che anche oms ha dimostrato che 7 visite mediche su 10 vengono fatte perche le persone si nutrono male. Pertanto, sebbene sia dimostrato che l'alimentazione svolge un ruolo fondamentale sullo stato di salute sarebbe piu' Opportuno utilizzarla come medicina preventiva che dichiarala curativa. Cio' non toglie che il malato a maggior ragione debba curare ancora di piu' l'alimentazione per aumentare la probabilita' di guarigione. Questo argomento pero' non e' ancora stato preso in considerazione dalla medicina tradizionale e per affermar questo e' sufficiente osservare gli alimenti degli ospedali, buoni forse al palato ma.... Riguardo alle cure chemioterapiche e' anch'esso comprovato guardando le statistiche che non si possa definire propriamente cura visto che i casi di successo sono altamente inferiori al 50%. E a riguardo sostengo pertanto che sia piu' che altro un sistema molto redditizio... (e' una mia opinione pertanto non ha valore come verita'). Mettendo assieme i 2 argomenti quindi: l'alimentazione svolge un ruolo assolutamente fondamentale sullo stato di salute. l'ignoranza, l'arroganza di alcuni, il cibo industiale e molti altri fattori favoriscono la nascita e l'avanzare della malattia e quando la si incontra in quel caso l'ultima arma che ci resta e' affidarci alla medicina tradizionale.
    Chiudo con una domanda che quando mi hanno posto mi ha cambiato vita, facendomi perdere 23kg e facendomi diventare un triatleta:
    TU STAI FACENDO IL POSSIBILE PER DIMINUIRE LA PROBABILITA' DI CONTRARRE MALATTIE MORTALI?
    STAI SEGUENDO UNO STILE DI VITA SANO? SEI NORMOPESO? STAI MUOVENDO IL TUO CORPO? TI VUOI BENE????
    se la riposta e' no, non posso dire che ti ammalerai come non posso affermare che se fumi ti ammalerai ma se non fai del tuo meglio per volerti BENE, se ti dovessi trovare su un letto di ospedale potrai essere arrabbiato con l'universo per essere stato ingiusto... ma puo' essere che probabilmente parte della colpa sia tua...
  • #25
    Vito (sabato, 24 maggio 2014 08:34)
    Condivido pienamente le notizie scientifiche di questo articolo. Tale teoria è in linea con i principi della dieta dei gruppi sanguigni. Qualcuno ha sentito parlare del dott. Piero Mozzi? Purtroppo pochi denunciano che la medicina e la farmaceutica oggi fanno poco per curate le cause, trovano più redditizio mitigare gli effetti delle malattie
  • #26
    Lorenzo (sabato, 24 maggio 2014)
    Sull'argomento vi consiglio di leggere questo libro: "L'alimentazione anti-cancro" di Richard Beliveau e Denis Gingras - Sperling e Kupfer Editori.
  • #27
    Francesca (sabato, 24 maggio 2014 08:55)
    Una dieta alcalina riduce di molto la possibilità di incorrere in tumori... La cellule tumorali vivono soprattutto in ambiente anaerobio, e sguazzano molto bene nello zucchero... Hanno bisogno di zucchero per crescere, questa e' una cosa che non solo io che ho studiato medicina, ma chiunque, lo può constatare. La PET una delle tecniche diagnostiche per la scoperta dei tumori utilizza proprio lo zucchero, perché le cellule tumorali fanno un grande uso di questo, più che le cellule normali e sane. Questo non vuol dire che solo il cibo rende acido l'ambiente del corpo, ma c'è anche un'altra cosa che elimina ossigeno alle cellule e quindi crea un ambiente perfetto per neoplasie, questa cosa si chiama STRESS... Vi consiglio a tal riguardo di leggere i libri del dott. Hamer. In ogni caso colleghi medici legali hanno affermato che nel caso di morte per mille altri motivi, anche di persone anziane, l'autopsia aveva rilevato che il 90% dei pazienti erano affettio erano stato affetti in passato da forme tumorali, regredite. Con questo non voglio dire di non curarsi, ma si cercare di scegliere un modus vivendi e uno stile di alimentazione più sano... Che le carni facciano male si sa da migliaia di anni... Veronesi insegna. Buona giornata
  • #28
    Amedeo (sabato, 24 maggio 2014 09:58)
    Scusate mi spiegate come mai Steve Jobs è morto di tumore?

    Jobs era un fruttariano....

No comments:

Post a Comment

Commenti