KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

aff1

NETBET 1

lady

Selling help

Selling help

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATIONS - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS, BECAUSE HUMAN AND CIVIL RIGHTS AREN'T A GOVERNMENTS' OR A FALSE DEMOCRACIES' OPTIONAL...

DONAZIONI - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI, PERCHE' I DIRITTI UMANI E CIVILI NON SONO UN OPTIONAL DEI GOVERNI O DELLE FALSE DEMOCRAZIE...


BTC:1DHyhYuFQGY3jz8JFJ9Ue43UL7Qzatnzi9


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Saturday, April 19, 2014

"L'Italia peggio della Grecia nel 2015"

"L'Italia peggio della Grecia nel 2015" 

 Il Fondo Monetario Internazionale stronca l'entusiasmo di chi vede la crisi finita: l'anno prossimo il nostro Pil crescerà meno della metà di quello di Atene. 

 Fonte:http://notizie.it.msn.com/topnews/litalia-peggio-della-grecia-nel-2015-1

Chistine Lagarde (© Rex Features)Previsioni nere per l'economia italiana: nel 2015 faremo peggio della Grecia. A stroncare l'entusiasmo di chi vede il nostro Paese fuori del tutto dal tunnel è il Fondo Monetario Internazionale: la ripresa globale resta fragile, quella del Bel Paese ancora di più.
Certo, l'Eurozona è uscita dalla recessione; ma la disoccupazione è ancora alta, e gli investimenti bassi, anche a causa della stretta sul credito. Per l’Italia gli esperti Fmi stimano una crescita dello 0,6% quest’anno, come quella della Grecia, che però ci doppierà nel 2015. L'anno prossimo, infatti, il nostro Pil aumenterà solo dell'1,1%, contro il 2,9% di quello greco.
Atene continuerà a stare peggio di noi, però, per il numero dei senza lavoro: il tasso previsto è al 26,3% nel 2014, in calo al 24,4% nel 2015; in Italia i disoccupati quest'anno saranno il 12,4%; il prossimo, l’11,9%. Cifre ancora troppo alte, per uno dei dei Paesi più industrializzati al mondo; ma che fanno sperare in un'inversione di tendenza.

COMMENTO DELL'AMMINISTRATORE

Non bisogna assolutamente credere alle sciocchezze che dice Christine Lagarde

No comments:

Post a Comment

Commenti