KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

aff1

NETBET 1

lady

Selling help

Selling help

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATIONS - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS, BECAUSE HUMAN AND CIVIL RIGHTS AREN'T A GOVERNMENTS' OR A FALSE DEMOCRACIES' OPTIONAL...

DONAZIONI - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI, PERCHE' I DIRITTI UMANI E CIVILI NON SONO UN OPTIONAL DEI GOVERNI O DELLE FALSE DEMOCRAZIE...


BTC:1DHyhYuFQGY3jz8JFJ9Ue43UL7Qzatnzi9


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Tuesday, April 3, 2012

OTTO SEMPLICI VERITA' CHE DEVI SAPERE SUL 2012

OTTO SEMPLICI VERITA' CHE DEVI SAPERE SUL 2012

Draghi: «L'incertezza economica rimane elevata, ripresa progressiva nel 2012»
______________________________________________________________
Pochi giorni fa abbiamo discusso certi eventi che ritengo si avvereranno nei prossimi 
tempi. Per esempio la ristrutturazione delle pensioni pubbliche e della Social Security 
in Europa e negli Stati Uniti, i governi occidentali sempre più stringenti nella monitorazione 
di internet e dei networks mobili. Guerra. Gli USA obbligati a emettere debito in valuta 
estera.
Tutte queste cose sono di facile previsione, date alcune semplici premesse:
1) Tenuto conto del indebitamento pubblico e privato, la maggior parte dei paesi 
occidentali è insolvente.
2) La storia dimostra che la crescita economica in una situazione simile è pressocchè
impossibile. Quando una percentuale così alta del Pil deve essere allocato per il pagamento 
degli interessi, non c'è speranza di crescere. La maggior parte dei paesi in questa posizione o
fanno default o (iper)inflazionano.  Entrambe le cose hanno conseguenze disastrose.
Non dovete credere ai politici o a chi è invitato in televisione (ogni riferimento alle parole 
di Luigi Abete a Ballarò è fortemente voluto). Non pendete dalle loro labbra. Come fate 
ancora a fidarvi dopo quello che hanno fatto, in Italia soprattutto? 
L'amara verità è che una soluzione indolore a questa crisi non esiste.
3) I continuati interventi politici e monetari nell'economia sono controproduttivi
Tassi d'interesse reali negativi servono solo a rendere il problema, e il suo impatto, ancor 
peggiori. 
4) Gli ingredienti combinati di insolvenza: da una parte un sistema finanziario globale basato 
su una moneta di carta straccia e dall'altra stati nazionali in bancarotta hanno creato le
condizioni per una depressione economica di lungo termine, direi epica.
5) Il deteriorarsi delle condizioni economiche porta dritti dritti a scontri sociali
[C'è un bellissimo paper di due economisti europei che afferma l'esistenza di una esplicita correlazione tra i tagli al budget del governo e fenomeni quali l'aumento del tasso di criminalità,
rivolte, o vere rivoluzioni].
6) Anche di fronte ad una popolazione depredata che minaccia la sua sopravvivenza, 
il governo non smetterà mai di mantenere lo status quo: potere a loro, spese a noi. Ancora, la storia mostra che gli stati di polizia, nemici comuni, totale perdita di privacy, 
controllo dei capitali, tasse alte ecc diventeranno la norma.
7) Nessuna di queste restrizioni può evitare agli uomini e ai capitali finanziari di migrare 
laddove vengono trattati al meglio. Ciò affamerà la bestia e alla fine porterà ad un reset completo del sistema. 
8) Questa non è la prima volta che ciò accade, e non sarà l'ultima. Questa volta NON 
è diverso. La nostra società moderna non è unica o speciale, non è immune dalle conseguenze che hanno afflitto gli imperi per millenni.

IL CAMBIAMENTO DEVE ESSERE ABBRACCIATO, NON TEMUTO

"Esistono due modi per poter andare a dormire tranquilli.. Essere ignoranti o essere pronti"


Follow-up de "Otto verità che devi sapere sul 2012".

Può essere che anticipi eccessivamente i tempi, ma preferisco essere d'anticipo piuttosto che pensare a queste cose mentre sto preparando le valigie per scappare. Dopo tutto, le cose potranno sembrare abbastanza tranquille e normali per molto tempo.
I cambiamenti avvengono lentamente, poi sempre più veloci finché tutto si stravolge in pochissimi giorni.
L'Impero Romano, per esempio, iniziò il suo spettacolare declino dopo che Augusto divenne di fatto imperatore nel 27 a.C. Fu susseguito da una serie di miseri fallimenti - Tiberio, Caligola, Claudio, Nerone, ecc. Ma Roma rimase in stato confusionario per centinaia di anni, oscillando tra crescita e declino.
I cambiamenti erano graduali. Una piccola svalutazione monetaria qui, un piccolo eccesso di spesa là. Assassini interni e guerre esterne. Durante tutto questo, però, le persone più attente capirono la direzione presa e l'inevitabile conclusione.. e molti cittadini di Roma si imbarcarono alla ricerca di pascoli più verdi. 
I cambiamenti graduali diventarono sempre più pronunciati.. e più erano pronunciati, più erano le persone che se ne andavano. Secondo i conti di Gibbon nella sua opera "The Hystory of the Decline and the Fall of the Roman Empire", la città di Roma perse circa il 75% della sua popolazione negli ultimi 50 anni del V secolo.
La storia è piena di altri esempi di nazioni una volta orgogliose che dopo decenni di problemi, sono crollate in poco tempo. L'Impero Ottomano. La Dinastia Ming. La  Francia feudale. L'Unione Sovietica.
Pensa al passo del cambiamento di questi giorni. Si sta affrettando. L'Europa è un perfetto caso di studio per questo - quando sorsero per la prima volta le preoccupazioni per la Grecia - i leader europei sono stati capaci di contenere il danno. Ci fu un pò di agitazione, ma presto si dissipò.
Rapido salto in avanti fino a oggi. Non c'è giorno che passi senza titoli di giornale che parlano di oscillazioni del mercato. E i tentativi dei politici europei di lenire i danni hanno effetti che si concludono nel giro di qualche giorno.. se non qualche ora.
Come gli Ottomani, i Sovietici e i Romani prima di loro, le civilità occidentali stanno entrando nella fase in cui il tasso di declino inizia ad aumentare vertiginosamente.

Non esiste la sfera di cristallo che ci renda in grado di dire esattamente come e quando il peggio arriverà. E' ragionavole aspettarsi che certi eventi (forse le elezioni presidenziali negli Stati Uniti, in Russia e in Francia, ecc.) saranno decisivi.

Ognuno di noi ha un ammontare finito di risorse - tempo, energia, capitale, ecc. E' importante utilizzarle al meglio. Per esempio comprare qualche oncia d'oro.
Il 2012 sarà un anno ancor peggiore del 2011, ma non bisogna essere timorosi.
Il cambiamento deve essere abbracciato, non temuto.
Gli imperi fanno sempre il loro corso. Le bolle speculative scoppiano. Ma le persone creative e capaci sopravvivono e prosperano sempre.

Always Look at the Bright Side of Life!


1 comments:

  1. non sempre è cosi semplice, non tutti possono andare altrove, possono, non che vogliano o non vogliano, che possano andare. E di solito chi non può, è il più debole e soffrirà più degli altri. Io non posso andare, perchè non posso lasciare che una persona affronti da sola quello che arriverà. La mia presenza non cambierà probabilmente nulla per lei, ma io non posso andare.
    Rispondi

No comments:

Post a Comment

Commenti