KNIGHTS_ILL

KNIGHTS_ILL

aff1

NETBET 1

lady

Selling help

Selling help

Contante Libero

ContanteLibero.it

Franklin banner

Franklin banner

DONATIONS

DONATIONS - TO HELP US TO DEFEND IN THE WORLD HUMAN AND CIVIL RIGHTS, BECAUSE HUMAN AND CIVIL RIGHTS AREN'T A GOVERNMENTS' OR A FALSE DEMOCRACIES' OPTIONAL...

DONAZIONI - PER AIUTARCI A DIFENDERE NEL MONDO I DIRITTI UMANI E CIVILI, PERCHE' I DIRITTI UMANI E CIVILI NON SONO UN OPTIONAL DEI GOVERNI O DELLE FALSE DEMOCRAZIE...


BTC:1DHyhYuFQGY3jz8JFJ9Ue43UL7Qzatnzi9


----------------------------------------------------------------

ADVERTISEMENT SPACES

WE REALIZE ON REQUEST PROFESSIONAL BANNERS LIKE THESE ON THIS SITE AND ALSO WEB GRAPHICS WORKS... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



IF YOU HAVE A COMMERCIAL OR PROFESSIONAL WORKING ACTIVITY, WE RENT ADVERTISEMENT SPACES ON THIS BLOG... FOR INFORMATIONS AND PRICES WRITE TO:



---------------------------------------------------------------
SEND US YOUR ARTICLES EVEN ANONYMOUSLY, WE WILL PUBLISH THEM ON THIS BLOG

INVIATECI I VOSTRI ARTICOLI ANCHE IN MODO ANONIMO, VE LI PUBBLICHEREMO SU QUESTO BLOG

-----------------------------------------------------------------

Thursday, November 17, 2011

Fisco : è GUERRA!!!

|

Fisco : è GUERRA!!!

untitled1 Fisco : è GUERRA!!!

DAL SITO FISCOETASSE :

Il nuovo redditometro tiene conto di ben piu’ di cento voci di spesa comprese in 7 categorie, della situazione familiare e territoriale nonche’ delle indagini bancarie per le quali non è più necessario che ci sia un accertamento in corso.

Il nuovo redditometro, che fa seguito alle innovazioni normative del  2010, si presenta  più sofisticato e aggiornato rispetto alle versioni  storiche dello strumento e tiene conto di ben piu’ di cento voci di  spesa comprese in 7 categorie, che ne dovrebbero rendere piu’  attendibile il risultato. Oltre alle  voci di spesa messe sotto  controllo, verrà prestata una particolare attenzione  alle indagini  bancarie per le quali ora non è più necessario che ci sia un  accertamento in corso. Grazie alla manovra bis, infatti, l’Agenzia potrà  avere accesso diretto ai conti bancari per elaborare liste di  contribuenti considerati a rischio da sottoporre alle verifiche  aggiuntive.

Il redditometro e le voci che influenzano la determinazione del reddito

La determinazione del reddito viene effettuata sinteticamente dal software messo a disposizione dell’Agenzia e si basa sul contenuto induttivo di alcuni elementi che denotano una capacità contributiva del contribuente che viene differenziato anche in funzione del nucleo familiare e della zona di appartenenza. Gli elementi indicatici di capacità contributiva saranno desunti:
- dal sistema Informativo dell’Anagrafe Tributaria , principalmente quindi gli atti registrati (locazioni, compravendite) e tra breve anche quelli di cui al c.d. spesometro ;
- dalle banche dati delle altre  Agenzie fiscali, Enti ed Autorità Pubbliche (INPS, PRA, INAIL, SIAE, Comuni);
- dalle campagne fatte dall’ Agenzia in collaborazione con la Guardia di Finanza per la raccolta di dati specifici.
Le voci di cui il nuovo redditometro tiene conto sono oltre 100, e rappresentano tutti gli aspetti della vita quotidiana che sono indizio di capacità di spesa e quindi di stima del reddito.
Le voci sono state raggruppate all’interno di 7 categorie:
• abitazione
• mezzi di trasporto
• assicurazioni e contributi
• istruzione
• attività sportive e ricreative e cura della persona
• altre spese significative
investimenti immobiliari e mobiliari netti

Una per una le voci che influenzano il redditometro

Ecco le voci di spesa che influenzano il redditometro per ogni categoria considerata. 1) Abitazione:
• possesso dell’abitazione principale
• seconde case
• mutui
• spese per la ristrutturazione
• pagamento di provvigioni a intermediari
• Colf
• acquisto elettrodomestici
• arredi
• spese per energia elettrica
• gas e telefono.
2) Mezzi di trasporto:
• automobili
• minicar
• caravan
• moto
• barche
• aeromobili
• beni in noleggio o leasing
3) assicurazioni e contributi :
• responsabilità civile
• incendo e furto
• assicurazioni sulla vita
• infortuni
• danni
• malattia
• contributi previdenziali obbligatori e volontari
• previdenza complementare
4) Istruzione:
•  asili nido
•  scuola per l’infanzia
•  scuola primaria
• scuola secondaria
• corsi di lingue
• soggiorni studio all’estero
• corsi universitari
• tutoraggio
• corsi di preparazione agli esami
• scuole di specializzazione
• master
• canoni di locazione per studenti universitari
5) Attività sportive e ricreative e cura della persona:
• attività sportive
• circoli culturali
•  circoli ricreativi
•  cavalli, abbonamenti pay-tv
•  giochi on line
• abbonamenti a eventi sportivi e culturali
• viaggi organizzati
• alberghi, ventri di benessere
•  altri servizi per la cura della persone.
6) Altre spese significative:
• oggetti d’arte o antiquariato
• gioielli e preziosi
• veterinarie
• donazioni in denaro a favore di onlus e simili
• assegni periodici corrisposti al coniuge
• donazioni effettuate.
7) investimenti immobiliari e mobiliari netti (separatamente valorizzati con riferimento al biennio precedente ed all’anno in stima)    in:
• fabbricati
• terreni
• barche
•  autoveicoli
• motoveicoli
• caravan
• minicar
• aeromobili
• azioni
•obbligazioni
• conferimenti
• quote di partecipazione
• fondi di investimento
• derivati
• certificati di deposito
• pronti contro termine
• buoni postali fruttiferi
• conti deposito vincolati
• altri prodotti finanziari, valuta estera, oro, numismatica.

Da oggi 16 novembre il software è in versione beta e da febbraio 2012 diventerà definitivo

L’Agenzia delle Entrate da oggi 16 novembre 2011 ha messo a disposizione sul proprio sito il software per la determinazione del nuovo redditometro in versione beta utilizzabile soltanto dalle associazioni di categoria, dagli ordini professionali e dalle organizzazioni sindacali che intendono contribuire alla fase di sperimentazione del nuovo modello di redditometro.
Il software consente di inserire i dati necessari per la stima del reddito familiare con riguardo ad esempi concreti che restano comunque anonimi.
I dati inseriti, quindi, non possono in alcun modo essere utilizzati ai fini dell’attività di controllo dell’Agenzia delle Entrate.
L’applicazione non effettua alcun calcolo e/o stima.
Il software consentirà la trasmissione dei dati inseriti alla Sose (http://www.sose.it) la quale fornirà la stima del reddito complessivo del nucleo familiare basata sui dati inviati.
Per la trasmissione è necessario essere registrati al portale www.sose.it . Il software diventerà definitivo ai primi di febbraio 2012. Obiettivo del sistema, infatti, non è solo quello di consentire all’Agenzia di intervenire per stanare gli evasori, ma anche quello di offrire la possibilità di mettersi spontaneamente in regola, evitando, quindi, l’intervento dell’Agenzia.
RISULTATO : MEGLIO TAGLIARE TUTTO A PIU’ NON POSSO PER EVITARE CHE QUESTI DICANO CHE EVADI TASSE.
NON SCHERZO!!!!!! QUESTO FARA’ AUMENTARE IL NERO ALTRO CHE STORIE.
MI STO CAGANDO SOTTO……..SIAMO TORNATI AI TEMPI DELLA CACCIA ALLE STREGHE!!!!VEDRETE CHE CASINI CHE NASCERANNO E SE UNO VUOLE ESSERE TRANQUILLO E’ COSTRETTO A PAGARE IN NERO PER EVITARE CHE GLI CONTESTINO LE SPESE FATTE.
ANDATE A QUEL PAESE!!!!!
 p.s. secondo voi chi fa nero paga in regolare??????

Incoming search terms:

  • benjamin tucker la vita la proprietà e la libertà sono n pericolo
RICORDATEVI DI CONDIVIDERE I NOSTRI POST CON I TASTI DI CONDIVISIONE CHE TROVATE QUI SOPRA E IN CIMA AL POST: IN QUESTO MODO AIUTERETE ULTERIORMENTE RISCHIO CALCOLATO



Short URL: http://www.rischiocalcolato.it/?p=27186
Posted by on nov 17 2011. Filed under Articoli Recenti, Breaking news, ECONOMIA e FINANZA, IL BLOG DI WILDTHING, IN EVIDENZA, ITALIA, POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Aggiungi un nuovo commento

Please wait…
  • Image

Visualizzo 8 commenti

  • Info
    io la dichiarazione dei redditi non la faccio nemmeno più... tanto non ho più nulla

  • Otello Girardi
    SE UNO VUOLE STARE TRANQUILLO CON MOLTE SPESE DOVRA' RICORRERE AI FINANZIAMENTI PER PROVARE DA DOVE ARRIVANO I SOLDI...........E CHI GUADAGNA?

    LE BANCHE!!!

  • Otello Girardi
    MA POI SECONDO VOI LE DICHIARAZIONI DEI REDDITI QUANTO COSTERANNO dai caf e commercialisti? NON CI AVETE PENSATO? PREPARATEVI !!!!!SARANNO DOLORI

  • Lara 122
    Quindi guarderanno anche le donazioni ai siti tipo il vostro? Io che sostengo quasi tutta "la canaglia" vostra sarò rovinato. Non tanto per l'ammontare economico che ma l'aspetto sovversivo che rappresentate!
    SIETE DEI PERICOLOSI RIVOLUZIONARI!

  • Otello Girardi
    io faccio solo capire cosa sta accadendo, se poi uno lo vuole prendere in quel posto senza arrabbiarsi è un suo problema, ma qui parliamo di dichiarare le spese e se uno si dimentica qualcosa? che sanzioni ci sono? guarda che io che lavoro con queste cose ho già la visuale degli immani casini che succederanno e chi ci rimette sarà sempre e solo la povera gente.
    ma se credi che siamo in malafede stai sbagliando di molto.
    io sono molto preoccupato perchè questi vogliono portar via tutto ........è peggio della monarchia.

  • Gabriele
    Credo fortemente che voi siete uno di quei, pochi, siti che ancora hanno a cuore il bene delle persone normali e che quindi fanno di tutto per far capire al popolo bue la realtà, drammatica, della situazione.
    Al vostro grande lavoro và il mio sincero ringraziamento

  • Dan
    La monarchia almeno si parava dietro idiozie come il diritto divino, mentre questi qua salgono al potere dicendo di fare i nostri interessi che poi si trasformano magicamente nei loro

  • Gpg Imperatrice
    Grandissimo Otello

No comments:

Post a Comment

Commenti